E' BENE RICORDARE CHE ......

  • Il tovagliolo va usato  solo per pulire le labbra prima di bere e appena dopo.
  • A fine pasto il tovagliolo va lasciato sul tavolo senza essere  ripiegato.
  • Si può fare  il bis di un piatto, ma mai il tris.
  •  Le pietanze vanno guarnite con elementi che richiamano la stagione .
  • Le guarnizioni dei piatti  sono prettamente estetiche e non vanno mangiate .
  • Gli stuzzicadenti sono ammessi solo per l’aperitivo in accompagnamento di stuzzichini
  • Se la pietanza da servire sarà calda, si dovrà intiepidire il piatto prima di           versarla.
  • Nelle minestre si può mettere il pane , ma non intingerlo
  • Si usano  per prime le posate  più esterne sia alla destra che alla sinistra che davanti al piatto.
  • Le posate con le punte incrociate sul piatto con la lama del coltello sotto    i rebbi della forchetta  stanno a significare che si intende proseguire il         pasto  o si  desiderate fare il bis.
  • Le posate lasciate nel piatto, parallele tra loro con le punte in avanti e le impugnature verso  il commensale,  indicano c
    he si è finita quella portata e il piatto con le relative posate potrà essere ritirato.
  •  Le posate  una volta usate non devono essere  mai appoggiati sulla tovaglia, ma sul bordo del piatto.
  • Il coltello va tenuto con la mano destra, appoggiando delicatamente l'indice sulla congiuntura tra il manico del coltello e la parte non tagliente della lama.
  •  Il coltello non deve essere portato alla bocca
  • Quando non si deve tagliare un cibo, il coltello va appoggiato sul bordo superiore del piatto, a destra e si usa solo la forchetta
  • Se si servono due tipi di secondo piatto, si deve cambiare il coltello.
  • Quando si mangiano  le uova non si deve usare il coltello.
  • Se si usa solo la forchetta si tiene con la mano destra, altrimenti con la sinistra.
  • I rebbi della forchetta vanno  rivolti in basso e l'indice delicatamente posato sul  dorso dell'impugnatura  per infilare la pietanza.
  • Gli antipasti vanno mangiati con  la sola forchetta, mentre il coltello servirà solo come appoggio.
  • Nella tavola va predisposto il cucchiaio solo se si serviranno brodo o consommé.
  • Il cucchiaio va tenuto con la mano destra.
  • Il cucchiaio non va mai completamente riempito.
  • Si accosta il cucchiaio delicatamente alle labbra lungo il lato sinistro della bocca.
  • Terminato l’utilizzo il cucchiaio va lasciato nel piatto.
  • Non tenere il mignolo alzato quando si usa il cucchiaio.
  •  Il pesce va mangiato con le apposite posate .
  • Le chele dei crostacei non vanno mangiate.
  • Per mangiare l’aragosta si usa anche l’apposito schiaccianoci per rompere la corazza.
  • I molluschi e le ostriche vanno mangiati con la forchetta.
  •  Le lumache saranno servite assieme alla pinza per tenere fermo il  guscio in modo da poter tirare fuori la lumaca con la forchetta.
  • Il formaggio va sistemato su un piatto o un tagliere
  • Se il formaggio è di pasta dura vanno  tagliate alcune fette prima di essere servito, mentre se è di  pasta molle va servito intero
  • Il formaggio deve essere mangiato con la forchetta e coltello solo se di pasta dura.
  • Se il formaggio è molle, va mangiato con la forchetta solo.
  • Il formaggio non va mai servito a cena
  • I dessert cremosi vanno mangiati con il cucchiaio che sarà stato predisposto assieme alle posate da frutta.
  • Le torte in genere vanno mangiate solo con la forchetta .
  • La frutta va mangiata con  le posate.
  • Solo l’uva, divisa in piccoli grappoli va tenuta con la mano sinistra e con la destra si staccano gli acini e si portano alla bocca.
  • Mele, pere e pesche, si  devono tagliare con coltello e forchetta in quattro pezzi  sul piatto. Si infilza poi ciascuna parte con la forchetta e si eliminano buccia e torsolo col coltello. Vanno poi tagliate a  piccoli pezzi  e mangiate con la forchetta.
  • La banana va tenuta con la mano sinistra e con l’aiuto del
    coltello sbucciata con la mano destra .La buccia va lasciata sul bordo del piatto e mang
    iata a piccoli pezzi con le posate.


  • L'arancia  deve essere tenuta con la mano sinistra e sbuc
    ciata con il coltello. Gli spicchi si separano con le mani  e portat i alla bocca.

  • L’acqua va servita sempre in caraffa e mai con la bottiglia di plastica



  • Non bisogna mai gesticolare o agitarsi quando si è a tavola