COME FARE ......‎ > ‎

IL BURRO CHIARIFICATO

E’ un tipo di burro non molto usato  in Italia, che serve per friggere .

Il burro  risulta essere  poco adatto alla cottura in padella perché  ha un punto di fumo bassissimo , cioè di circa 130°, brucia facilmente  e diventa poco digeribile e nocivo. Tramite il procedimento di chiarificazione, eliminando pertanto  l'acqua e gran parte della caseina contenute, si ottiene un prodotto che resiste anche fino a 200°,  perciò  adatto a friggere.

   Per chiarificare  si procede in questo modo:

 mettere un panetto intero  di  250 gr di burro in un pentolino e lasciarlo  sciogliere a bagnomaria per 10/15 minuti circa,  a fuoco basso, senza mai farlo bollire. Quando è completamente sciolto, filtrarlo attraverso un colino a trama fitta, direttamente in un vaso di vetro.  Lasciar raffreddare , chiudere il contenitore  e conservare in frigorifero, per usarlo all’occorrenza.

Può essere  conservato  per settimane senza deteriorarsi.