CARATTERISTICHE, FUNZIONI E MANUTENZIONI DELLA PENTOLA A PRESSIONE

La principale caratteristica della pentola a pressione è sicuramente quella di ridurre i tempi di cottura a circa ¼ di quelli necessari quando si usa una pentola “normale” ed essendo molto versatile è adatta a cucinare qualsiasi  cibo, sempre con ottimo risultato.

Essendo ben chiusa, essa mantiene meglio i sapori e gli aromi di qualsiasi  tipo di alimento, sia che richieda una   lenta o lunga cottura, basta che sia necessario l’uso del coperchio . 

FUNZIONAMENTO

Le linee generali sono uguali per qualsiasi tipo di pentola a pressione, quelle particolari invece possono variare da pentola a pentola e  vanno seguite sul libretto illustrativo che segue l’acquisto di ciascuna:

  1.       Gli ingredienti  vanno riuniti assieme
  2.       Se necessario eseguire soffritti o rosolature a tegame scoperto
  3.       Quando tutto è pronto , aggiungere il liquido necessario alla cottura
  4.       Non mettere mai troppo liquido perché l’evaporazione è quasi nulla e la pressione fa uscire dagli alimenti i liquidi che contengono
  5.       Chiudere col coperchio e mettere sul fornello a fuoco vivace, con  la fiamma  più forte disponibile, perché la cottura inizia già subito
  6.        Quando la pentola fa udire un sibilo o uno sbuffo più o meno forte e deciso a seconda dei modelli e dalla valvola di controllo può uscire qualche bollicina, allora abbassare al minimo la fiamma perché è stata raggiunta la temperatura massima.
  7.       Cominciare a contare i minuti di cottura necessari alla realizzazione della ricetta
  8.       Se la pentola tarda ad entrare in pressione significa che qualcosa non funziona: o è chiusa male, o la valvola può essere intasata e pertanto spegnere il fuoco , aprire la pentola e seguire il libretto  di istruzioni
  9.       Trascorso il tempo stabilito, spegnere la fiamma e scaricare tutta la pressione alzando la levetta o  la valvola o girando il coperchio,   a seconda dei modelli
  10.        Aprire il coperchio solo dopo aver scaricato tutta la pressione ed il vapore
  11.       Se in alcune preparazioni serve aggiungere  uno o più ingredienti nel corso della cottura, è necessario sempre scaricare la pressione ed il vapore come a fine cottura prima dell’aggiunta e poi rifare tutta la procedura
  12.       Non cuocere troppo a lungo perché ogni minuto di cottura a pressione corrisponde quasi a quattro a cottura normale , pertanto meglio essere scarsi nei tempi e terminare poi a tegame scoperto la cottura.
  13.     Cercare di regolarsi sul tempo di cottura tenendo i tempi  segnati come  indicativi

MANUTENZIONE

Non è diversa da quella delle altre pentole, quindi vanno lavate con prodotti adatti al materiale con cui sono costruite, per la maggior parte acciaio e controllare spesso la valvola che non sia intasata.

Si consiglia di riporre la pentola senza chiudere completamente il coperchio, perché il ristagno dell’aria non formi cattivi odori all’interno.