LE GRAFFE

Sono dolci tipici della cucina napoletana del periodo di Carnevale. Si tratta di  ciambelline di farina e patate  fritte

INGREDIENTI : 500 gr di farina, 300 gr di patate, 100 gr di burro,  3 uova, 120 ml di latte, 3 cucchiaio di zucchero, 2 cubetti di lievito di birra,  buccia di 1 limone grattugiata, 1 pizzico di sale

PROCEDIMENTO : lavare e  lessare le patate con la buccia, poi pelarle e passarle allo schiacciapatate. Quando saranno diventate tiepide, porle al centro della farina disposta a fontana su una spianatoia con il burro a pezzetti, lo zucchero, le uova, il sale e la buccia di limone . Cominciare ad amalgamare, poi unire  il  lievito di birra sciolto nel latte tiepido e continuare ad impastate il tutto finché non risulterà omogeneo . Mettere l’impasto in una terrina, coprire con un tovagliolo e  lasciar lievitare a temperatura ambiente fino a quando non  sarà raddoppiata di volume. Successivamente  prendere piccole  porzioni di impasto, rotolarle sulla spianatoia infarinata fino ad ottenere dei  rotolini e di ciascuno unire le due estremità formando  una ciambella . Disporre i dolcetti  su un vassoio foderato di carta da forno, coprirle e farle lievitare nuovamente finchè non saranno raddoppiate di volume. Terminato questo

procedimento, farle friggere in olio caldo, girandole di tanto in tanto. Scolarle poi su carta assorbente e spolverarle di zucchero semolato. A piacere allo zucchero può essere aggiunta anche della cannella