IL RADICCHIO ROSSO DI TREVISO (I.G.P.)

Il Radicchio Rosso di Treviso o Spadone è  una varietà di insalata caratterizzata da un colore rosso scuro intenso con  striature bianche.
Il nome botanico di questa specie di  cicoria è "Cichorium Intubus".


E’ croccante e, per la presenza nelle foglie di olio di senape, con un inconfondibile gusto amarognolo.
Ci sono due tipi di radicchio rosso : il precoce e il  tardivo tutelato dal marchio IGP (INDICAZIONE GEOGRAFICA PROTETTA) che è il più pregiato.

 Viene coltivato  nella zona di Treviso e dintorni, più o meno  in un'area che coincide  con il bacino superiore del fiume Sile, soprattutto nei comuni di Carbonera, Casale sul Sile, Casier, Istrana, Loria, Maserada, Mogliano Veneto, Morgano, Paese, Ponzano Veneto, Preganziol, Quinto di Treviso, Silea, Treviso, Vedelago, Villorba, Zero Branco,  dove esistono le condizioni ideali per la sua crescita.



 Si può mangiare in un’infinità  di modi: crudo in insalata, oppure cotto, ai ferri, fritto, stufato, come condimento per la pasta, nei  risotti, con la carne , nei dolci ecc.

 Il radicchio rosso di Treviso ha una produzione di  oltre 11.000 quintali annui e circa 1/3 viene consumato nella provincia, mentre il resto raggiunge il resto del  mercato italiano e straniero.