GLI ASPARAGI ROSA

Sono degli asparagi unici nel loro genere  e si trovano solo a Mezzago, in provincia di Monza .

La loro qualità  fa parte  del gruppo degli asparagi violetti come quello di Albenga e  D'argenteuil  e

la loro caratteristica sono le  punte di colore rosato.

Hanno un  sapore più intenso di quelli bianchi ed un po' amarotico.  Sono consigliati per  essere usati per i risotti e per le torte salate




L’Asparago Rosa di Mezzago coltivato esclusivamente in questo luogo, ha i  turioni con l 'apice di 3 – 4 cm  rosato e il resto  completamente bianco.

Il colore rosa della punta è dovuto all'esposizione alla luce del sole per un tempo limitatissimo: dall'alba alla raccolta alle prime luci del mattino. Sono frutto di un  terreno argilloso con minerali ferrosi che lo rendono particolarmente pregiato.Il marchio garantisce la tipicità dell’asparago rosa di Mezzago che possono essere acquistati direttamente presso i produttori .

Gli asparagi rosa di Cilavegna, in  Lomellina ,provincia di Pavia, sono  un prodotto di nicchia, proveniente da questi territori che, grazie alle stratificazioni alluvionali del Ticino, sono ideali per la loro coltivazione.

Hanno un colore vivace, sono grossi, bianchi, col turrione con tonalità rosa violette. La polpa è soda, croccante, la punta dritta, chiusa, dal sapore dolce, profumo caratteristico, con una lunghezza di 20/30 cm e si spezzano senza piegarsi.

Generalmente  sono coltivati  in pieno campo, spesso anche in serra attraverso sistemi detti di semi-forzatura, che ne accelerano il processo vegetativo.