CUCINA VENETA‎ > ‎

SARDEE IN SAOR ( SARDINE SAPORITE)

Antico  piatto , molto saporito, della tradizione veneziana, dove un pesce semplice viene trasformato in modo eccellente in un appetitoso antipasto, gustato soprattutto nelle barche la notte della 3^ domenica di luglio, per la  FESTA del REDENTORE.

INGREDIENTI : 16 sarde,    600 gr cipolla bianca, vino bianco, 2.5 dl aceto bianco, olio,  farina 00 sale ,pepe


PROCEDIMENTO :  Pulire bene le sarde, togliendo la testa,  gli interiori, le squame procedendo  dalla coda verso la testa, aprirle e diliscarle. In una casseruola versare un po' d'olio e  friggere in olio caldo le sarde infarinate,  poche alla volta, dorandole da ambo i lati. Scolarle bene ed appoggiarle su carta da cucina, salandole  da ambo le parti e  farle raffreddare. Nel frattempo tagliare a fette le cipolle, metterle in tegame con l’olio e farle appassire a fuoco dolce, innaffiando con l’aceto.

Unire il vino e cuocere per 15 minuti. Prendere poi  una terrina  e disporre, alternativamente, uno strato di cipolle ed uno di sarde, terminando con abbondanti cipolle. Coprire e conservare in frigo per 2 giorni prima di servirle