FRITTATA di SCAMMARO

Una speciale frittata  napoletana, senza uova, tipica del Venerdì Santo, con condimento “scammaro”,  che significa  mangiar magro, preparato con capperi, pinoli, olive nere, acciughe

 

INGREDIENTI: 1 kg di spaghetti, 150 gr. capperi dissalati, 500 gr di olive nere di Gaeta snocciolate, 80 gr. pinoli, 80 gr di uva passa, 80 gr di acciughe, 1 spicchio di aglio, 100 gr. olio

PROCEDIMENTO: mettere in padella  con l’olio l’aglio, farlo imbiondire, poi unire schiacciandolo un cappero ed un’oliva.

 Levare l’aglio ed inserire tutti gli altri ingredienti, mescolando con cura e facendo cuocere per 10 minuti, eventualmente aggiungendo dell’acqua calda di cottura della pasta.

Cotti  gli spaghetti al dente e  scolati, condirli con il sugo precedentemente  preparato. 

Ungere una padella antiaderente con l’olio e versarvi gli spaghetti.

 Cuocere a fuoco lento, pareggiando la superficie e  girando da ambo i lati, perché si rosoli bene, quindi servirla