N A T A L E‎ > ‎

COME PREPARARE LA TAVOLA per IL PRANZO DI NATALE

I colori  usati nella preparazione degli addobbi  e della tavola  per le feste  di  Natale sono:

rosso - colore del calore, della volontà, della forza vitale

oro -   colore del sole, l’astro più importante, quello che porta la luce, del potere divino, della radiosità, dell’immortalità

argento – colore simbolo di femminilità, di purezza, della luna

blu -  colore  dell’anima che esprime pace, calma e sicurezza

verde-  colore dell’armonia,  dell’equilibrio e della  natura

bianco – colore della  purezza, della  perfezione trascendentale, della sacralità, della neve

Detto ciò ecco come , secondo il bon ton, andrebbe preparata la tavola per il pranzo natalizio:

·          Tovaglia rigorosamente rossa

·         Stoviglie di porcellana bianca

·         Sottopiatti e posate d’argento

·         Bicchieri di cristallo

·         Centrotavola meglio se di fiori freschi sui toni del verde, rosso e bianco con candela al centro, meglio se oro, che sarà solo di bellezza

·         Non indispensabili  i segnaposto

 Si può comunque preparare una tavola  raffinata, particolare e bella, adatta per questa magica festa,  anche se non si hanno a disposizione tutto ciò  di cui si  dovrebbe disporre , secondo i crismi .

La  tovaglia, può essere anche bianca o con decorazioni sia rosse, che dorate, che verdi.

 Le stoviglie sarebbe  meglio  fossero  bianche o comunque tinta unita, mentre per quanto riguardano i  sottopiatti  possono essere  anche di vetro oppure di carta o cartone dorati.

 Si possono  usare benissimo le posate di acciaio e i bicchieri  sono ugualmente belli  di vetro, tenendo presente  magari di disporne  almeno uno per l’acqua e uno per il vino, meglio se si hanno a disposizione  calici.

Il centrotavola andrebbe montato a cerchio, di fiori sia freschi  o di seta  o  finti con al centro la candela ,  ma può essere realizzato con ugual effetto anche  utilizzando un piatto di cristallo o vetro decorandolo  con pigne, fiocchetti, frutta secca  o palline o paillettes o boccioli di fiori veri o finti

Negli spazi vuoti della tavola apparecchiata, si possono mettere alcune pigne anche con effetto neve che sembrano messe così a caso, o della  frutta secca.

Se il tavolo è tondo o quadrato , andranno disposte solo  al centro, mentre se è rettangolare si può porle  anche negli angoli .

I tovaglioli si possono legare con nastrini rossi mettendo poi al centro delle decorazioni dorate, oppure  con delle rose di seta bianche  incollate su un nastrino verde o dorati o argentati .

Se si è in parecchie persone è consigliabile usare i segnaposto, onde evitare confusione  che  andranno posizionati a sinistra rispetto il piatto .

Possono essere fatti di cartoncino decorato con disegni natalizi su cui vengono scritti i nomi dei commensali o  inseriti fra i petali della rosa che  legano i tovaglioli o incollati su piccole palline natalizie .

…. Non usare mai troppi ornamenti oltre all’albero e le ghirlande, ma quel tanto che serve per dare un tocco raffinato e di classe ….